mercoledì 3 dicembre 2014

Pillole di fusa


Sono in sovrappeso da un po'. Diciamo da Antony :)
Ho chiesto a mio marito di tornare un po' prima dall'ufficio così magari, nel caso, se le stelle della notte lo permettono, io me ne vado in palestra.
Non accade quasi mai. Che lui torni presto e che io vada in palestra.
L'altro giorno è successo.
Ero lì che sudavo come un tricheco all'equatore, con le cuffiette nelle orecchie e una stanchezza diffusa e mi suona il telefono.
Sono le 7.20 e gli ho detto che sarei tornata alle 7.20
"Il solito precisino!" Penso. Ok, magari lo penso un po' più volgare :)
Dcf: Pronto
Act(altro capo del telefono): Hi!
Dcf: "Ciao! Dimmi tutto"
Act(altro capo del telefono): Miss E#$#$a?
Dcf: Si si si, miss ciccio pasticcio, che succede?
Act: Do you...
Dcf: Dai, smettila! Tanto ho capito che sei tu!
Act: Your package will be delivered tomorrow

Miiiiiiiiiiiiiii! Il signore dell'UPS!!!!!

Mannagia a me che non guardo mai il chiamante.


Ora io sono rimbambita e va be', ma non devo essere l'unica da queste parti se il signore dell'ups è andato avanti come se nulla fosse con una che gli ha parlato in italiano per tutta la telefonata!!!

4 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...