martedì 27 marzo 2012

Partendo dalle piccole cose


Traslochi, trasferimenti e cambiamenti ce l'hanno messa tutta per provare a negarmi quella sensazione di chiudermi alle spalle la porta d'ingresso, respirare profondamente e ascoltare il cuore che dice al cervello:
"Siamo arrivati a casa"
Invece dopo anni di riempi scatole, svuota scatole, impacchetta oggetti, wrappa tazze, chiudi valige, perdi cose, la mia voglia di una tana dove rifugiarsi ha comunque avuto la meglio. Perchè nulla è più atavico e necessario.
Come un uccellino che costruisce il proprio nido intrecciando pezzettini di tutto ciò che appare funzionale al suo scopo, anche io sono partita dalle piccole cose.

Mi piace l'idea di condividere con voi i dettagli che hanno reso così nostra questa nuova casa.

Facce buffe, colori e allegria che spuntano un po' ovunque

ricerca, scrupolo e un pizzico di follia




in un mix di sobrio e faceto che racconta i nostri caratteri e il nostro rapporto
A voi, se ne avete voglia, di scoprire e indovinare lo spazio che raccoglie questi piccoli squarci.
A breve pubblicherò le foto con uno sguardo d'insieme, intanto fatemi sapere che ve ne sembra!

46 commenti:

  1. Mi sembra proprio carina!!!

    RispondiElimina
  2. IL verde acido non manca mai,è il tuo segno distintivo,ma tu sei.....cos'è il contrario di acida? Dolcissima!?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, no io sono acida, ma come questo punto di verde: con allegria :)

      Elimina
  3. dai, spettacolare! bello tutto, i mostri soprattutto e la pasta messa così bene in vista...mi piace **

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Emy, fortuna che ho recuperato sulla decorazione, visto che ne avevo persi con la cinematografia ;)

      Elimina
  4. Mi dà l'idea di una casa non molto grande, curatissima nei particolari e un po' pop!
    La vetrina con la Barilla mi fa arguire che la pasta è apprezzata! L'hai presa da eataly?
    :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, non é grande ma é smart!
      La barilla, fortunatamente, la trovo anche nel supermercato sotto casa a prezzi umani :)

      Elimina
  5. In alcune foto c'è una luce splendida...adoro le case luminose :)
    Aspetto con ansia altre foto!

    RispondiElimina
  6. (Le orchidee non mancano mai neanche a casa mia)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le orchidee sono gli unici fiori che non si sfidano, dopo un mese a casa mia! E la luce serve a quei tipi che ogni tanto vedono nero!
      Grazie Ari carissima

      Elimina
  7. Bella, colorata e luminosa! Mi piace molto la scritta della prima foto, ma non capisco dov'è... su una parete?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, é sul fianco della libreria. Quella frase la leggo spesso e sto cercando di farla davvero mia.
      Grazie

      Elimina
  8. I tuoi post stanno diventando una droga per me!! foto favolose!! continua a scrive... non vedo l'ora di leggere il prossimo racconto!! baci a presto!!

    RispondiElimina
  9. stupendo!!!!! ti prego, posta presto più foto, sono alla ricerca di ispirazioni!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Maggie spero che tu non abbia aspettative troppo alte, che sicuramente deluderò... Peró grazie della fiducia, pubblicheró prima possibile, ora sono in Italia...
      Grazie mi

      Elimina
  10. Che bella!Ti prego, vieni a dare qualche consiglio stiloso qui? Che a me...non m'ascoltano?!? :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma vero che anche i giovani e giovanissimi hanno un gusto cosí anticotradizionaleEsistonoaltricolorioltreilmarroneeilbeige?
      Tu sei forte, ce la puoi fare!

      Elimina
    2. Ma che forte! E' un anno e mezzo che David deve tappare un...PAIO di buchi (nel soffitto e nel muro...quello nel pavimento ho scoperto oggi che e' del central vac system!!!) Figurati se mi lascia aredare casa di...sua mamma!O__o Help!

      Elimina
    3. Vuoi che ci parli io? Aspetta peró David conosce l'italiano? Altrimenti non vado oltre le presentazioni :d

      Elimina
  11. mi pare di scrivere sempre le stesse cose nei commenti ma: belle foto :)
    Ormai sono ripetitiva a livello di demenza senile, ma va bene lo stesso. Oltre all'endo vedo che abbiamo in comune anche l'amore per le orchidee e per i colori tipo il verde acido. Quest'incontro s'ha da fare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Puoi scrivere quello che vuoi, io sono troppo felice di trovare SEMPRE tra i commenti. L' incontro si farà! Magari pure doppio

      Elimina
    2. Prossimamente inzierò a dirti "sono contenta di avere trovato il tuo blog" in continuazione, perchè si sa che l'alzheimer galoppa ;)Yay per l'incontro :)

      Elimina
  12. Complimenti se non sei un arredatrice/fotografa doppi complimenti. Finalmente a NY trovo del vero buon gusto italiano e non parlo solo della Barilla. Complimenti per il blog:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lusingatissima Olimpia. Direi che io sono una cialtrona con tanto tempo libero! Grazie e grazie

      Elimina
    2. Olimpia non riesco ad accedere al tuo profilo, hai un blog?

      Elimina
    3. No cara lo avevo ma ho dovuto chiuderlo e spero prima o poi di riaprirlo intanto mi rifaccio piacevolmente leggendo il tuo blog.

      Elimina
  13. il portatovaglioli è fantastico! come le orchidee. ma la pasta...è sempre la pasta!
    Barbara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "dove c'é barilla c'é casa" mai slogan fu piú indovinato, vero?
      Ciao Barbara!

      Elimina
  14. ti stavo appunto scrivendo quando ci avresti fatto vedere il tuo estro creativo anche nella casa di NY ed eccoti con le tue belle foto!!!
    lo sai che sono una tua fan..
    attendiamo lo sguardo d'insieme!

    RispondiElimina
  15. è che ormai ti leggo nel pensiero :)
    grazie cara

    RispondiElimina
  16. Belle Michi! La mia preferita, ovviamente, è quella "Barilla", che per me rappresenta una cosa che mi fa sentire "sicura"....sì, dove c'è Barilla c'è casa, io non riesco a mangiare altra pasta, a parte quella fatta in casa, ma è un'altra storia.
    Non vedo l'ora di vedere le foto d'insieme, sono curiosa!!! Sei già tornata a NYC?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti diró che la mia vera passione è la voiello, ma é impossibile da trovare.
      Sono in Italia, non sono capace a fare a/r troppo repentini!

      Elimina
  17. ha l'aria di essere ordinata, la tua casa. così in effetti io sono un po' paranoica (parliamone...) ma le giacche le metto tutte girate dall'altra parte, e anche i miei vestiti, e non credo che riuscirei mai a tenere le scatole della barilla così in ordine per più di due giorni, e trovo fantastica la rana verde pazza e anche il mostriciattolo peloso sul tappeto di mucca maculata, e poi quel dolcetto lì è finto, sì? speriamo, non lo mangerei mai, sta bene così, messo lì, ovunque sia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non é un caso che dell'armadio si veda solo la parte "maschile" :D l'ordine non mi appartiene, ma sto cercando di impararlo e la dispensa a vista mi pareva un buon esercizio!
      Il cupcake é un di quei prodotti frizzantini da mettere nella vasca, non so come si chiamano, peró è più carino che profumato

      Elimina
  18. Si' si' si'. C'e' aria di casa. Ed e' casa tua. ^^

    RispondiElimina
  19. Valerie propone: vuoi far parte di un Gruppo? passa da me! Bisè

    RispondiElimina
  20. Belle foto! Mi garba il letto!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Mi piace un sacco il verbo garbare!

      Elimina
  21. sissipar Silvia28 marzo 2012 15:27

    ...e io ci sono stata in questa casa...ne ho avuto l'onore...per prima, senza saperlo. bello.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...