lunedì 19 marzo 2012

St Patrick a New York


La mia insegnante di inglese a Washington un giorno ci disse: "A casa mia festeggiamo qualsiasi ricorrenza cristiana, ebraica, mussulmana, laica, non importa. Festeggiare è bello e ci fa stare bene, perchè non farlo?"
A me e alle mie radici così bien piantate a terra sembrò un ragionamento un tantino troppo facile (o easygoing?).  Insomma, mi dicevo, le feste bisognerebbe sentirle, crederci prima di parteciparvi e alzare il bicchiere.
Poi sabato sono stata alla parata di San Patrizio.



Avevo letto che "St. Patrick's Day is serious business in New York City" ma non osavo immaginare tanto: una quantità incredibile di persone riversata sulle strade, in un tripudio di brillantissimo verde prato.

Nel 1762 per la prima volta un piccolo gruppo di emigrati irlandesi e truppe dell'esercito sfilarono sulla Broodway, indossando il kilt e intonando canti popolari. Dopo 250 anni la tradizione non si è persa, anche se adesso la sfilata si è spostata sulla quinta strada e tra bande musicali, reduci di guerra, cornamuse, militari ecc ecc le persone che prendono parte alla parata si aggirano sui 300.000.
Il vero spettacolo, però, arriva però dagli spalti. Si sà nessuno come gli americani sa trasformare in show qualsiasi evento.
Se poi ci sono più di 2.000.000 di persone allora due occhi non sono davvero sufficienti per catturare tutto quello che ti accade intorno.






















Anche se i numeri sono significativi ed impressionanti, ciò che personalmente mi ha veramente colpito sono stati i sorrisi. 

Mi pareva che tutti fossero felici, credo che i litri di Guinness abbiano contribuito a tanta allegria!
O forse aveva ragione la mia insegnante e non serve che ti scorra sangue irlandese nelle vene per festeggiare St. Patrick, il verde dona a tutti e regala tanta speranza.
Oddio sto diventando come Doson?


Per il viaggiatore conFuso: La parata di san Patrizio si tiene il 17 Marzo. L'orario di partenza è intorno alle 11  tra la 5th Avenue e la 44th Street.  Se volete evitare la folla è meglio posizionarsi direttamente oltre la 60th St. Le tribune vengono allestite all'inizio di Central Park, tra la  62 esima e 64esima strada, e si accede solo pagando un biglietto. Il St patrick day termina alla 79th Street, alle 15,00 circa.

41 commenti:

  1. a NY non si nega una parata a nessuno, io ogni volta che vado ne becco almeno una ma questa di San Patrizio sembra una PARATA VERA, sarà tutto quel verde ma sembra decisamente allegra, magari non indosserei un cappellone verde ma qualche pinta di Guiness Perchè no?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si si era vera, si sono proprio impegnati!

      Elimina
  2. Belle foto!

    deve essere stato una figata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ci siamo davvero divertiti, grazie per l'apprezzamento

      Elimina
  3. Ma queste foto sono bellissime! Sei davvero brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille cara, mi ci impegno parecchio :)

      Elimina
  4. Partecipare ai festeggiamenti
    anche a quelli degli altri
    è bello

    RispondiElimina
  5. ça l'ai ... Merci d'avoir pris le temps de me lire <3

    RispondiElimina
  6. Grazie per essere passata da me , ti seguo con piacere ^^
    Bellissima parata!!!!!

    RispondiElimina
  7. SOno proprio contenta che ti sia "convertita" a festeggiare St. Paddy's, è una delle mie ricorrenze preferite, nonostante la birra non mi piaccia per nulla. Viva il verde speranza! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. aspetto di vedere il tuo corsetto :)

      Elimina
    2. Mannaggia a Raz! M'ha fatto anche lei una foto tagliata al sottotetta :( Non ne ho MEZZA di foto tutta incorsettata, mi toccherà rimettermelo ;)

      Elimina
  8. sembra quasi di essere lì grazie alle tue foto!Stupende!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mille Grazie, un bellissimo complimento!

      Elimina
  9. Hai selezionato proprio delle belle foto :) Reb, xoxo. ---> www.toprebel.com
    PS: Nuovo post sul mio blog, passa a dare un'occhiata,
    mi farebbe piacere avere un tuo commento, eccoti il link:
    http://www.toprebel.com/2012/03/spring.html

    RispondiElimina
  10. Ciao, ti invito al mio giveaway in regalo ci sono due bottiglie di vino e 3 vasi di confettura di BACCO NON LO SA, da nn lasciarsi assolutamente sfuggire, troppo buoni!
    Scade il 28/03/2012 ti aspettiamo Ciao e a presto^_^
    http://lacreativitadianna.blogspot.com/2012/03/5-giveaway-vinci-i-deliziosi-prodotti.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non credo di poter partecipare, comunque grazie per l'invito

      Elimina
  11. Davvero belle le foto. E il cane... il cane!

    RispondiElimina
  12. The pictures are very nice and festive :)


    http://fashion-gourmet.blogspot.com/

    RispondiElimina
  13. Splendide foto, gran bel blog!

    RispondiElimina
  14. Considerato che è il giorno del mio compleanno e che la Guinnes è la mia birra preferita, direi che è decisamente la mia dimensione! Bellissime foto! Avevo letto dell'entità di questa festa a NYC e devo dire che me ne hai proprio dato la conferma!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giusto Ste, qui potresti festeggiare alla grandissima!

      Elimina
  15. Il verde mi sbatte e la Guiness è l'unica birra che non mi piace, però questo post mi ha messo voglia di Irlanda, di feste e di allegria ma anche un po' di lacrime e malinconia ripensando a Le ceneri di Angela di Frank McCourt...

    Mi piacciono i tuoi post.
    Mi danno sempre uno spunto per riflettere e per ricordare.
    Lacrime e sorrisi "insaporiscono" la vita

    Un'anonima che ama commentare blog sconosciuti :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma io mi sa che ho capito chi si cela dietro a questo anonimato!
      o forse no?
      Grazie mille

      Elimina
    2. nono... è la prima volta che commento, ma a questo punto mi firmo

      Ho scoperto il tuo blog leggendo "Simply V"
      (ma a dire il vero non conosco neanche lei)
      poi tramite te ho scoperto Spicy Ginger Ale
      Siete 3 tipi interessanti.
      In modi diversi ma la lettura dei vs. blog mi arrichisce!

      Elimina
    3. no, ma non ti volevo costringere a smascherarti!
      solo che il tuo modo di scrivere e la tua allegria mi avevano fatto pensare ad un'altra persona.
      hai scelto proprio un bel terzetto di matte :)
      felicissima di conoscerti!

      Elimina
  16. bel post e belle foto, sai cogliere l atmosfera
    ps, io adoro dublino, sono anni che ci ritorno e per me è la mia città casa nel nord europa...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dublino la metto nella top ten, deciso!
      Grazie mille, Valentina

      Elimina
  17. Che bello questo blog! Ti seguo volentieri.
    Mi è piaciuto molto quello che mi hai scritto.
    Speravo si sentisse il profumo di Sicilia....
    Ti seguo.
    A presto.
    http://palermostreetstyle.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho un debole per la Sicilia e per chi la sa raccontare
      Grazie di essere passata

      Elimina
  18. Io sono una neo trapiantata a San Pietroburgo ed ho scoperto che San Patrick lo festeggiano anche qua in Russia. Eppure non penso ci siano cosi' tanti immigrati irlandesi. Sara' che ogni scusa e' buona per alzare il gomito (in tutto il mondo)?
    Ho appena aggiunto il tuo blog tra i miei preferiti ;)
    Se vuoi curiosare i miei report dall'estremo nord sarai la benvenuta :
    http://spaghettiallamatrioska.blogspot.com/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. wooow che bello Zarina ti aggiungo subito alla mia lista di gente con fuso
      e corro a vedere il tuo blog!

      Elimina
  19. La tua insegnante ha ragione.. w la feste.. sarà pure easygoing ma ci piace! Che belle le foto e soprattutto il cagnolino addobbato! :-D

    GLORIA
    { Scacco alle Regine }

    PS: ti seguo perché il tuo blog è troppo cool!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...