giovedì 26 gennaio 2012

Shopping mania che non va via


fu una vasca da bagno
Dicono (e sto vaga sul soggetto, perché lo dicono un po' tutti e anche piuttosto di frequente) che il primo passo per risolvere un problema sia riconoscere di avere un problema.
Probabilmente è vero, ma  io mi domando e dico:
"Non è troppo poco un solo passettino?"
Dopo tutto ci vuole veramente un secondo a tornare indietro se si sono percorsi non più di 50 cm.
Al punto in cui mi trovo io, avrei proprio bisogno di sapere quali sono gli steps successivi da fare, perché che sono una shopalcoholic incallita lo dichiaro da anni, ma la situazione non migliora!
Non solo sono più che consapevole di essere soggetta a una mania ossessiva compulsiva, ma se anche non me ne fossi ancora resa conto, ci sono dei momenti in cui questo problema mi si palesa davanti in tutta la sua consistenza...

Non sono nemmeno a metà del lavoro!
La conferma che sono un caso disperato non si deduce solo dal fatto che, nonostante negli ultimi 3 anni io abbia fatto 5 traslochi con tutte le difficoltà che comportano, la quantità di roba che accumulo cresca ancora esponenzialmente, ma da altri due elementi inquietanti.
First: ancor prima di iniziare il mio lavoro di italian mover mi sono dedicata con gioia all'acquisto di prodotti specifici per questo tipo di situazioni. Gli USA sono un paese di nomadi 2.0., quindi anche i non professionisti possono trovare facilmente tanti oggetti utili per semplificarsi il lavoro ((lo vedete che mi entusiasmo?Sono molto grave, eh?). Non so se in Italia siamo così attrezzati, ma sicuramente io non conosco il nome specifico delle cose che vi elenco, quindi metto dei link chiarificatori:
il rullo incelophanante, le scatole facilissime da montare, il mega sacco per i capispalla, quello per il divano o il materasso, contenitori appositi per ogni cosa dalle stoviglie agli abiti, la meravigliosa plastica scoppiettante e soprattutto lo schotc con applicatore, il mio compagno fidato in questi giorni.
Specifico che non ho comprato tutto, perché mio marito legge e potrebbe dissentire :)
E arriviamo così al secondo punto, il potenziale dissenziente in questo momento si trova a Roma ( e dico Roma, esiste una città più bella?) quindi me ne sto tutta sola a piegare, pulire impacchettare, scotcchiare, spostare, sistemare e nei miei momenti di stanchezza, mi tiro su il morale pensando che meriterei un premio per tutta sta fatica...tipo una gift card per potermi comprare qualcosa!

25 commenti:

  1. Oddio No Mi fermateeee! Pensa che un giorno potresti avere una figlia come me che scrive un blog perchè sua madre c'ha il problema che compra compra compra e non butta via niente. Se ti serve un po' di motivation, te la fornisco io a gratis :)
    Tanto per essere sempre un po' saccentella, visto che ho lavorato come cartolaia per qualche tempo, ti dico due dei termini della lista: pluriball (bubble wrap) e pistola (l'attrezzo con lo scotch). Vedi,a nche io ho delle manie a cui non riesco a resistere ;)

    RispondiElimina
  2. quindi posso definirmi la pistolera più veloce dell'EST? :D

    la situazione è ben peggiore,cara Ale, perchè io ho pure imparato a buttare!!! Rimango una conservatrice, ma moderata

    RispondiElimina
  3. Ma n'do vai??? :D Dai, dai, dai, diccelo!

    RispondiElimina
  4. cavoli, io non ho traslochi da fare, ma lo scotch con applicatore mi piace un casino!!!

    RispondiElimina
  5. io negli ultimi anni ho fatto diversi traslochi tutti dentro le mura di Roma.. città bellissima? il centro storico sicuramente, il resto un pò di meno!! :) e ogni volta dico sempre che devo buttare la metà delle cose ma poi riesco sempre a rendere indispensabile un oggetto dimenticato da tempo e non butto mai nulla! però non mi sono mai munita di questi aggeggi splendidi che hai tu. mi viene voglia di traslocare di nuovo!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh già, hai ragione io penso a Roma da turista :)
      io non vedo l'ora di finire!!!

      Elimina
  6. Io direi che un regalino ci vuole proprio. Dopo tutto il lavoro che facciamo non ci meritiamo qualcosa?? ;-)

    RispondiElimina
  7. Una rottura di scatole fare traslochi, ma anche un'occasione per disfarsi di cianfrusaglie inutili..
    Non ti invidio. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non mi invidio nemmeno io :) però ho buttato, ho buttato

      Elimina
  8. Mmm... ma allora, se butti... oddio hai ancora più spazio libero per compare roba nuova! arrrrgh! mmmm... adesso penserò a come demotivare il tuo shopping ;) Si, direi che sei la pistola più veloce dell' Est ;)

    RispondiElimina
  9. Guarda io vorrei vivere in America solo per poter fare ogni tanto una bella garage sale!
    Perchè qui non si può? :(

    Ho deciso che il mio mantra per il 2012 sarà "decluttering"! (mi sono anche già attrezzata di scatoloni..)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. magari! però per fare una garage sale bisogna avere il garage o il backyard, insomma dello spazio cher io non ho!

      Elimina
  10. mi fai proprio morire!!! Io sono stata "raminga" per tanti anni, da studentessa fuori sede. Poi mi sono fermata (da una decina d'anni). Io compro compro compro solo libri ma temo di essere un caso disperato lo stesso: non so più dove metterli. Credo che inserirò una libreria anche in bagno...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la libreria in bagno mi sembra un'idea davvero cool! fare subito!!! :)

      Elimina
  11. L'ho giurato a me stessa dopo l'ultimo trasloco: solo il necessario! Ce la farò??????????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mmmm...quanto se accumulatrice? se sei grave quanto me la risposta è... NO :)

      Elimina
  12. la soluzione piu' drastica e' diventare povera. Senza soldi come fai a comprare?

    Io invece faccio parte della categoria opposta, butto tutto e mi angoscia occupare lo spazio.

    dove ti trasferisci?
    valescrive

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sarebbe uno di quei casi in cui la cura è peggio della malattia :)

      Elimina
  13. odio i traslochi, ma quanto amo le space bags, la plastica scoppiettante e tutto il resto! e' una patologia forse! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si si è una patologia, ma di quelle non gravi :)

      Elimina
  14. quasi quasi ci faccio un pensierino, allora! Una libreria in bagno potrebbe essere davvero un colpo di genio!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...