giovedì 24 gennaio 2013

Sono in paradiso?


Ora non per fare un'apertura da Studio aperto, ma qui fa un freddo, ma un freddo! Siamo arrivati a -12º C, una roba da non poterci credere. 
Ieri mattina ho tolto un guanto per un nano secondo e il mignolo ha perso conoscenza, gli ho dovuto fare la respirazione bocca a bocca!
Poverino.
E poi sono stata costretta ad accendere il riscaldamento, nonostante il dubbio che la puzza abbia qualcosa a che fare con lui.
A proposito, grazie a tutti per i suggerimenti per risolvere il problema, li proverò ad uno ad uno. 


Quando ho realizzato che l'acqua a temperatura ambiente era decisamente più fredda di quella in frigorifero, anche se contro voglia, ho ceduto e ho fatto partire il fan alla massima potenza.
Sono un'amante degli eccessi :)
Ho invece un pessimo rapporto con il ghiaccio. Diciamo pure che lo odo, ma ne ho ben donde.
Ben donde, l'ho scritto veramente?
Comunque riflettiamoci. Quali sono gli aggettivi e/o sinonimi che definiscono la parola ghiaccio?
Freddo, glaciale, viscido, pericoloso, impersonale, distaccato, cinico. 
Wait a minute! Non vi ricordano il vostro peggior fidanzato?
E poi c'è un altro motivo.
Qualche anno fa stavo tornavo dal lavoro bella pacifica in sella alla mia Smartina.
Quando all'improvviso è arrivato lui, il ghiaccio.
Arrogante e presuntuoso com'è ha preteso che ballassimo insieme.
Ho provato a resistergli, a frenare (!) ma non è valso a nulla.
La luce di mezzogiorno riflessa nel bianco della neve era accecante,  ho chiuso gli occhi e ho concesso al Ghiaccio di condurre le danze.
E lui non si è fatto mancare nulla.
Una prima giravolta
Testa coda, poi di nuovo testa poi di nuovo coda
Volteggiavo incosciente e spaventata
Rigida e rassegnata
e poi 
Casquet!

Tanto vigoroso da scaraventarmi contro un muro.
B a m!
Un rumore così fragoroso e funesto che non scorderò mai.

Quando ho riaperto gli occhi tutto intorno a me era bianco e fumoso.
Sembravano nuvole
Pensavo di essere morta e che inspiegabilmente fossi filata dritta in paradiso
invece no
era la polvere dall'airbag che insieme alle cinture mi ha salvato la vita

La Smartina era distrutta fuori, ma intatta dentro. 
Ho girato la chiave ed è ripartita, però le gambe mi tremavano troppo forte per poter guidare, allora mi sono fermata e  ho citofonato alla prima casa che conoscevo, era l'ora di pranzo qualcuno ci doveva essere:
"ehhm sono la sorella di C. avrei fatto un incidente non è che potreste accompagnarmi a casa"


Sono guarita in fretta e la Smartina pure, ma l'ho venduta lo stesso.
Non mi sentivo più sicura anche se lo sapevo che non era colpa sua, è del ghiaccio non ci si può fidare!

Però i ghiaccioli mi piacciano :P






12 commenti:

  1. Accidenti, sei stata brava che hai ripreso pure a guidare, io sarei scoppiata a piangere come una bambina... Ti dico l'anno scorso dopo neanche una settimana che avevo la patente mi ha slittato al mcdrive sul ghiaccio, nessun incidente ma tanta paura, così tanta che tremavo e facevo i 2 orari nel tornare a casa :) comunque sia uno bello scivolone sul ghiaccio se a Ny ce lo farei volentieri, l'importante é essere a NYC...Auguri ancora per la casa e facci sapere quando risolvi :)

    RispondiElimina
  2. Quando scrivevi ghiaccio, intendevi ghiaccio!:-) La premessa da Studio Aperto poteva in effetti pensare ad un'eagerazione;-)

    Scherzi a parte anche ghiacciato sembra tutto bellissimo dai tuoi scatti...o meglio è semplicemente fantastico.

    RispondiElimina
  3. Ma perchè hai citofonato dicendo la sorella di C.?

    RispondiElimina
  4. u mamma che spavento!
    bellissime foto
    Roby

    RispondiElimina
  5. se ti dicessi che qua a Lucca oggi stavo con le finestre aperte per un caldissimo sole??? lo so saresti invidiosa ahahahahha

    RispondiElimina
  6. Il ghiaccio come un ex fidanzato! xD

    RispondiElimina
  7. Tesa coda con la smart in Via Bramante a Milano..fatto!!Ho la certezza ora che non sia una macchina adatta al freddo..concordo qui a new york si ghiaccia e domani..neve!!

    RispondiElimina
  8. Che spavento!ma tu hai reagito bene,come sempre.
    Mi tremano ancora le mani pensando a quel giorno, più che per il freddo:a guardare le foto è piacevole
    in casa al calduccio

    RispondiElimina
  9. Anche io adoro i ghiaccioli, creano uno scenario bellissimo. meno bello è scivolarci sopra, ma lì nn c'è macchina che tenga!!!

    RispondiElimina
  10. Ahahahahahahahah :"Però i ghiaccioli mi piacciano :P"
    E si brutta esperienza sul ghiaccio, però l'importante è risalire in macchina e ricominciare.Ma se ho ben capito l'esperienza che racconti è successa in Italia.
    Comunque anche se si va a piedi il ghiaccio è sempre da tenere d'occhio ;-)

    RispondiElimina
  11. Io sono scivolata sul ghiaccio, una piccola insidiosa pozzangherina il due gennaio di undici anni fa e ci ho rimesso il naso... brr.. terribile. Buon inizio settimana e buona continuazione di corsa su Grazia il mio voto di oggi è il n°8860, complimenti!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...