domenica 20 maggio 2012

Un posto in cui ho sognato: il Maine













52 commenti:

  1. queste foto sono splendide... una poesia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, oggi ne ho sentito il bisogno, sono andata a riprendere e ho pensato che fosse bello condividerle.
      Un abbraccio

      Elimina
  2. Due nostri cari amici si sono sposati a Boothbay Harbor lo scorso settembre. Mia moglie ed io siamo andati al matrimonio, ed è stata una rivelazione. La chiesa era proprio di fronte al mare. Un posto speciale, bello, rilassante, soprattutto per chi, come me, adora il mare e ne sente tanto la mancanza, qui.

    A volte giornate più difficili ci portano via il sorriso per un po'. La cosa bella è che poi finiscono, ed il giorno dopo può essere un giorno nuovo, con tanti sorrisi nuovi. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ohh non lo conoscevo Boothbay Harbor, è incantevole.
      Ancora lo devo vedere un posto che non mi piace in quello stato :)
      Avete mangiato l'aragosta?

      Elimina
    2. In effetti, tutto lo Stato è da sogno. Ecco, se mai riuscissi a diventare uno scrittore a tempo pieno, mi trasferirei lì. Sì, certo! Prima al matrimonio e poi nel classico panino, al "Lobster Dock"! Fantastico! :)

      Elimina
    3. ah! proposito di cibo...
      ho comprato il talenti gelato al salted caramel
      l'ho mangiato tutto in due giorni
      non sono sicura di volerti ringraziare :P

      Elimina
    4. Mi fa piacere che ti sia piaciuto. E' decisamente il mio preferito, assieme al pistacchio. Bé, dai, la pinta non è poi così grande. ;)

      Elimina
  3. Lo avevo scelto come meta per la Fulbright ma mi mandarono nello stato di NY. Ma il Maine non è quello della signora Fletcher? Bellissime foto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cecilia, ho capito tu vuoi insegnarmi ad amare signora Fletcher! prometto che me la cerco in lingua originale, fosse mai che sia stato il doppiaggio a rendermela antipatica :)

      Grazie mille

      Elimina
  4. Anche io sono sempre stata affascinata dal Maine. Sarà colpa forse di Stephen King? Bellissime le foto. Io le avrei pubblicate anche più grandi...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E hai ragione MaG, mi sono fatta trascinare da un momento in stile art attack e ho voluto creare questo effetto cornice, ma non ho dato ai paesaggi il giusto risalto.
      Terrò presente per la prossima volta.

      Elimina
  5. bellissime foto per pensare ad altro.Cristina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Cristina,
      voglio continuare a pensare che il mondo sia un bel posto in cui stare :)

      Elimina
  6. Il Maine usciva come un pop up dai libri di Stephen King...allora esiste davvero! Bellissime foto. Ale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi è piaciuta un sacco l'immagine del pop up, Ale!
      posso rivendermela? :P
      Grazie mille

      Elimina
    2. Ma certo, grazie a te! Ale

      Elimina
  7. il Maine è rimasto nel cuore anche a me, ora che lo vedo in inverno, lo rivedo nella luce dell'estate a Stonington, a Cape Elizabeth, a Camden.
    http://minnelisapolis.wordpress.com/2011/09/05/piu-o-maine-1/
    http://minnelisapolis.wordpress.com/2011/09/09/piu-o-maine-2/

    le mie foto sono molto meno belle delle tue, ma è una domenica difficile, hai ragione.
    Grazie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. p.s il Maine è il luogo dove i miei di sogni non hanno preso forma, volevo aggiungerti questo. Perché le vite, gli incroci, le staffette di pensieri sono quello che uniscono e danno forza nelle domeniche difficili. Questo il senso del mio grazie.

      Elimina
    2. Michela, ma sei proprio brava, le tue foto sono bellissime! Il Maine era piaciuto anhe a noi, tre anni fa avevamo fatto una vacanza lungo la costa per visitare i fari...

      Elimina
    3. Minneapolis le ho viste le tue foto già tempo fa! Mi convinco sempre di più che sia impossibile non innamorarsene se sie è tipi fatti un po' così :)
      Io ti ringrazio del tuo bellissimo grazie!


      B&K non sono del tutto rimbambita è che ieri non avevo ancora letto il tuo commento :)
      Grazie

      Elimina
    4. Ah B&K ma chi èl a tipa con quel nome antico che mi citi? ;)

      Elimina
  8. Bellissime foto! Asso piglia tutto ci va d'estate, ogni estate, mi ha detto che è molto bello anche in quella stagione... al prossimo voucher aereo vedrò di visitarlo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. allora faccio il tifo per un'altro ritardo clamoroso per il rientro di quest'estate?

      preferisci uno per l'andata e uno per il ritorno o preferisci che un volo duri meno di 24 ore?

      Grazie amicaSpicy

      Elimina
    2. Allora, io propenderei per altre 14 ore sul ritorno a NOLA, che tanto poi l'indomani è sabato e mi posso riposare ;) Che, udite udite, al modico prezzo di un rene venduto al mercato nero, mi sono accaparrata un volo MSY-GOA che dura SOLO 18 ore e con SOLO 4 cambi! Vuoi che non mi mettano un po' di ritardo per far ritornare i conti giusti come al solito? (24 ore standard) ;)

      Elimina
  9. Davvero un posto fantastico!!! :)

    RispondiElimina
  10. seguo il tuo blog da qualche giorno..ma questo post mi ha toccato l'anima.Anche a me il Maine è rimasto nel cuore e sogno un giorno di avere il coraggio di lasciare tutto per abitare vicino ad uno di quei fari...piacere di conoscerti!!a presto, fabrizia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bentrovata Fabrizia!
      il maine libera davvero le emozioni più pure che abbiamo dentro!
      Grazie

      Elimina
  11. Difficile. Come tutti i giorni ormai.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :(
      io mi sforzo di volergli bene a questa terra, so che ce la mette tutta per complicare le cose, per non parlare di chi la abita.

      Elimina
    2. io la amo.
      nonostante.
      ma forse da 'fuori' è più facile non esserne irritati, distrutti, schiacciati.
      delusi.
      eppure la amo. ogni giorno. e soffro.

      Elimina
    3. si è più facile
      come per tutti i rapporti vissuti a distanza.
      i ricordi conservano il lato buono, per alimentare la nostalgia, per permetterti di non dimenticare.
      l'amore ha bisogno di legami
      e per essere forti devono essere sopratutto tanto belli.
      è una consapevole utopia

      Elimina
  12. ecco... ...dicevo... incredibile come una persona comunque diversa e distinta da me possa aver descritto le mie sensazioni sul Maine. A tutti consiglio anche i paesaggi autunnali: i colori sono davvero incredibili ... Ma scommetto che la nostra amica qui avra' delle foto anche per questo... :) ...Ciao bella!!

    RispondiElimina
  13. ecco... ...dicevo... incredibile come una persona comunque diversa e distinta da me possa aver descritto le mie sensazioni sul Maine. A tutti consiglio anche i paesaggi autunnali: i colori sono davvero incredibili ... Ma scommetto che la nostra amica qui avra' delle foto anche per questo... :) ...Ciao bella!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :D
      No Filomena, l'autunno nel Maine me lo sono fatta sfuggire, però ci sono stata in estate ed era incantevole, quindi possiamo ormai ragionevolmente affermare che è bello tutto l'anno!
      Grazie

      Elimina
  14. ti confesso che la geografia del nord-est mi e' alquanto oscura, allora ne ho approfittato per studiarla un po'...
    credo di preferire il sole e la geografia del sud-ovest, ma grazie per la segnalazione :-D

    RispondiElimina
  15. Dici Maine e mi viene in mente Cabot Cove e la signora Fletcher! Scusa se ti ho rovinato la "poesia", queste foto sono bellissime. Ho appena scoperto il tuo blog grazie a Lela Seaseight, mi piace molto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Verdementa e a questo punto grazie anche alla dolce Lela.
      Benvenuta e non ti preoccupare non hai rovinato proprio nulla, ormai la signora Fletcher è una compagnia frequente da queste parti!

      Elimina
  16. Che belle immagini...Luoghi meravigliosi!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. davvero incantevoli, se vogliamo trovar loro un difetto l'unica cosa è che parevano irreali, quasi disegnati

      Elimina
  17. WOW!!! Il mio habitat naturale.... Io vorrei vivere in Norvegia...
    Foto splendide

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In Norvegia, ma dai! e dove?
      Quindi deduco che il freddo non ti spaventa, temeraria :)

      Elimina
  18. Anch'io associo il Maine a Stephen King, soprattutto a IT! Bellissime foto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Cherry
      confesso che in queste foto c'è lo zampino del FDMC, ma solo perchè io avevo le dita troppo congelate per schiacciare i pulsanti e non bisognava fare molto di più: Il paesaggio ha fatto tutto il resto!

      Elimina
  19. la prima foto e quella del faro sono le mie preferite: stupende!

    RispondiElimina
  20. Grazie Mel!
    e a questo punto mi sa che tocca proprio riferire i complimenti al Fdm
    visto che mi sono ricordata che per la foto al faro si è calato giù fin sugli scogli
    :)

    RispondiElimina
  21. Bellissma foto e bei post. Quando ho più tempo ne leggo altri...
    Grazie per il tuo commento, mi consola sapere che non sono la sola sensibile e frustrata da questi attacchi gratuiti.
    Ti aggiungo al mio blogroll così ti seguo sempre. Chissà, magari un giorno riesco anche a visitare NY... mio sogno da sempre
    Bacini

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Back!
      ti auguro di realizzare il tuo sogno, nel frattempo, mi da che ci becchiamo in giro :)

      Elimina
  22. Ciao! sono nuovissima qui.. ma che bel posticino che hai.. ok vado subitissimo ad aggiungermi ai tuoi "seguaci".. a presto, Valerie

    RispondiElimina
  23. ignoravo che il Maine potesse essere così affascinante. Sembrano le foto di un set cinematografico. Bellissime

    RispondiElimina
  24. continua a rimanere un sogno. potrei arrivare fin li...ma poi dovrei dormire sotto un ponte...

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...