mercoledì 30 novembre 2011

Mibucks Salt Caramel Hot Chocolate



Quando le temperature scendono il mio desiderio di bevande calde sale. Non solo il mio, presumo, visto che tutte le caffetterie lanciano i loro prodotti speciali per l'autunno prima e per natale poi.
Starbucks è il re del mercato e anche dell'inventiva: latte al ginger, alla zucca e alla menta...
Il problema è la cioccolata! La cioccolata in Usa non la sanno fare, scusate la perentorietà, ma è vero. E' acquosa, troppo liquida e dolcissima. Assomiglia più al latte con il nesquik che a quella peccaminosa e fantastica bevanda in cui il cucchiaino rimane in piedi per qualche secondo, però si impegnano a "condirla". Oltre che del mercato Starbucks è il re dei condimenti, se nel caffè aggiunge cannella, nocciola e cioccolato con esiti discutibili, con la cioccolata, secondo me, ha azzeccato una combinazione assai gradevole, ovvero il caramello salato.
Purtroppo però la consistenza lascia alquanto a desiderare e così ho provato a farla a casa.


Cioccolata al caramello salato


per il caramello:


2  cucchiai di burro salato
1 cucchiaino di sale
5 cucchiai di zucchero di canna
4 cucchiai di panna

per la cioccolata


2 cucchiai di cacao amaro
1 cucchiaio di zucchero
1 cucchiaio di amido di mais
1 tazza di latte intero
 panna da montare per guarnire


Cominciare preparando il caramello: in un pentolino antiaderente mettere solo lo zucchero a sciogliere a fiamma alta. Quando è sciolto abbassare la fiamma e aggiungere il sale e il burro, prestando attenzione a non scottarsi con gli eventuali schizzi. Mescolare con una spatola in silicone o con un cucchiaio di legno, quando il burro è completamente incorporato, aggiungere la panna a piccoli dosi e lasciar cuocere a fuoco moderato per circa 5 minuti.
Togliere dal fuoco e lasciar addensare in un barattolo di vetro.

Passare alla preparazione della cioccolata. Mettere tutti gli ingredienti in polvere in un pentolino, accendere il fornello a temperatura moderata e sbattendo con una frusta, aggiungere il latte a poco a poco. Portare ad ebollizione sempre mescolando e lasciar cuocere per circa due minuti.

Quando la cioccolata è pronta versare in una tazza e aggiungere un cucchiaino (o un cucchiaio dipende dalla golosità) di caramello. decorare con la panna montata, con qualche altra goccia di caramello e qualche granello di sale



Dai condividete questo peccato con me!

11 commenti:

  1. Buonaaaa...ne berrei subito una tazza!!!
    Che me la mandi???
    Io sono stata negli States d'estate e ho provato tutti i tipi di caffè e di cappuccini da Statbucks...certo nulla a che vedere con i nostri espressi o cappucci italiani...ma quando sono in viaggio a me piace un sacco mangiare e bere cose locali e del luogo...forse la differenza sta nel fatto che tu non sei in viaggio e quindi hai il sacrosanto diritto di lamentarti sulla consistenza/liquidosità della cioccolata!!!
    Ciao a presto...

    RispondiElimina
  2. Oggi non riesco ad uscire, ma domani corro a comprare: burro salato, amido di mais (come diamine si chiamerà qui??) e panna.
    Ti faccio sapere...

    RispondiElimina
  3. Mi permetto di venire in aiuto a Cihaipensatobene, l'amido di mais si chiama cornstarch.
    C'hai ragione Mi, il nesquick caldo non è proprio il massimo. Ma anche noi ce l'abbiamo, infatti la cioccolata calda delle macchinette a scuola e all'ospedale era uguale, mi sa che dipende dal fatto che ha una preparazione più veloce, perchè sai che qui veloce è meglio di buono... comunque i frozen coffee treats a me piacciono una sacchissimo, quindi qualcosa di positivo hanno inventato :)

    RispondiElimina
  4. @Ila è proprio così, anche io amo conoscere e immergermi nelle culture del luogo in cui sone, però dopo un po' ti mancano le cose a cui sei abituato. C'è da dire che non vado mai in ristoranti italiani, però se prima, in italia, cucinavo molto internazionale (indiano, giapponese, cinese) ora sono diventata il prototipo dell'italiana media :)
    @Cihaipensatobene siiiii, speriamo che tu sia una golosa soddisfatta. Google dice Stärkemehl :)
    @Ale, si si lo so che c'è anche da noi. Il problema è che qui la cioccolata vera l'ho cercata in tutti i luoghi e in tutti i laghi e ho anche speso delle cifre significative, ma sempre il nesquik mi è toccato. Per il resto non mi lamento, si inventano di tutto e certe volte ci prendono in pieno!

    RispondiElimina
  5. che il cioccolato sta bene con il caramello al burro salato, ce lo insegna anche Picard... http://www.picard.fr/Modules/LaBoutique/les_patisseries_individuelles86/Produits/2_moelleux_chocolat_caramel_au_beurre_sale3822.html

    adesso vado a prenderli! Gnammm!!!

    RispondiElimina
  6. Mi, ma non ci sono le tradizionali e care tavolette di cioccolato? Io la cioccolata in casa la preparo solo con quelle! Così la consistenza la scegli tu e il sapore è di vero cioccolato... però sono ignorantissima di U.S.A. (sigh), magari è una cosa che non esiste là...

    RispondiElimina
  7. Fantastiche le cioccolate calde di questo periodo!

    RispondiElimina
  8. che dirti io vivo in svizzera, la patria della cioccolata, e nemmeno qui la cioccolata calda la sanno fare. Usano un preparato autoctono che non si discosta molto dal nesquik, anzi forse il nesquik è pure piu' buono..tu pensa che il preparato per la cioccolata calda lindt lo trovo in italia e non in svizzera!

    RispondiElimina
  9. @Al immaginavo che avessero tratto ispirazione da qualche parte
    @Whitelilac io non l'ho mai trova fatta così, ne assaggiata per la verità, mio marito sostiene di saperla preparare, ma non me ne ha ancora dato prova
    @Carolina, si, una vera goduria :)
    @Pinguino ma come? nemmeno in svizzera la sanno fare? questa proprio non me l'aspettavo. La lindt qui ha ingredienti molto diversi che in italia, va a capire le scelte che fanno ste grandi aziende

    RispondiElimina
  10. AVVERTENZA: se fate l caramello, dimezzate le dosi, perchè poi tocca mangiarlo tutto ed è buonissimo sul gelato, nel latte, sulla torta di mele e pure da solo!
    Mannaggia a me, mannaggia!

    RispondiElimina
  11. Fatto. Che dire....squisitamente divino!!!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...